Lo stato di Mato Grosso do Sul è localizzato nel Centro-Ovest del Brasile al confine con la Bolivia ed il Paraguay. Attraverso il Rio Paraguay è collegato anche all’Argentina. Questa sua posizione strategica ha caratterizzato la storia di questo stato, separatosi da pochi decenni dal vicino Mato Grosso. Fu conteso da Spagnoli e Portoghesi in quanto stato di frontiera tra le due colonie e passaggio obbligatorio per raggiungere i giacimenti auriferi della regione di Cuiaba nei sec. XVIII e XIX.  Per questo, nonostante le proibitive condizioni ambientali e climatiche del Pantanal, fu forzatamente e coraggiosamente popolato da coloni avventurieri (discendenti degli attuali fazendeiros), ai quali furono donate dalla Corona portoghese immense distese di terra sfuttabili esclusivamente per l’allevamento di bestiame. Già il sud dello stato risentì del flusso colonizzatore europeo del Sud del Brasile di fine XIX sec. inizi XX sec. La geografia dello stato ha fortemente influenzato la cultura locale ed in particolar modo dei pantaneiros, che per necessità di adattamento, assorbirono usi e costumi delle vicine popolazioni ispaniche, ovviamente fortemente influenzati dalle tradizioni  indigene. Gli attuali discendenti degli antichi indios compongono la maggiore concentrazione di comunita indigene del Brasile dopo l’Amazzonia. Lo stato è occupato per un terzo dal Patanal e per il resto da catene montuose, mata atlantica e savana. Il periodo migliore per viaggiare nel Mato Grosso do Sul va da maggio a settembre, stagione seca ma col Pantanal ricco d’acqua per le copiose piogge estive (da dicembre a marzo).ssri and ocdcheap prozac online fluoxetine 20 mg highfluoxetine gynecomastia prozac headache relieffluoxetine 4 dollar list ingredients in fluoxetine

Tweet This Share on Facebook

Mato Grosso do Sul
Metti in Valigia